Enchanting Elba

Pubblicato il Pubblicato in Italia

Elba, un amore nato quando ho conosciuto Daniele; il nostro primo fine settimana romantico lo abbiamo trascorso su questa magica isola, da qui non la abbiamo più lasciata! Essendo a sole 2 ore da Pisa, almeno 4 o 5 volte all’anno, andiamo nelle nostre località preferite facendo sempre tappa base o a Cavoli, o a Sant’Andrea, oppure a Marciana Marina.

Quest’anno siamo andati per il ponte del 25 aprile e, nonostante in Toscana (terraferma) e nella maggior parte dell’Italia facesse pioggia e freddo, all’Elba abbiamo trovato sole e temperatura gradevole. Abbiamo alloggiato all’Hotel Gallo Nero a Sant’Andrea e da lì ci siamo spostati tre giorni in lungo e in largo per tutta l’isola.

Il primo giorno siamo arrivati intorno alle 12 e dopo aver lasciato i nostri bagagli all’hotel siamo subito andati alla Spiaggia del Cotoncello giù a Sant’Andrea; questa piccola insenatura è la perla segreta di tutta l’Elba! Non sarà facile trovare posto sulla spiaggetta, soprattutto d’estate, ma la scogliera intorno è composta da scogli di granito levigato e dunque abbastanza comodi per potersi sdraiare.

Salendo quelle scalette ricavate dal granito e girando intorno alla scogliera ci sono tantissimi punti dove poter sostare e fare il bagno, è una meraviglia!

Dany porta sempre una canna da pesca in periodi tranquilli, come in questo caso, ed è divertente fare qualche sfida 😜

Dopo parte della giornata trascorsa in tranquillità e silenzio, siamo rientrati in hotel per doccia e cambio di abiti e siamo ripartiti in direzione Marciana Alta, per comprare le confetture artigianali al Capepe,

e abbiamo poi proseguito per Marciana Marina!

Alloggiamo a Marciana Marina allo Yacht Club sempre in estate perchè si può comodamente raggiungere tutto a piedi senza lo stress di auto e parcheggi; inoltre non mancano i bei negozi, i supermercati, il mare cristallino e il porticciolo dove ormeggiare la barca o noleggiare gommoni. La sera è ottima per gli aperitivi e le cene vista tramonto, e per lo shopping dopo cena, noi la definiamo “il salotto” dell’Elba!

Non dimenticatevi, poi, che è la località dove viene girato “I delitti del Barlume”! 😜

Tramonto dal nostro tavolo al ristorante Capo Nord che affaccia sulla spiaggia La Fenicia

Vi mostro anche qualche prelibatezza! Antipasto per me!

E antipasto per Dany che adora il crudo

Il secondo giorno il tempo a Sant’Andrea non era bellissimo, quindi abbiamo preso la macchina ed abbiamo fatto un bel giro dell’Elba con prima tappa a Capoliveri

Essendo il ponte del 25 aprile avevano organizzato nella piazza principale una serie di banchi adibiti a street food di prodotti tipici toscani, davvero bello, ma soprattuto cibo buonissimo!

Ci troviamo qui in un borgo in stile medievale situato in cima ad una collina la cui tradizione rimanda all’estrazione della calamita nelle vicine miniere, infatti troverete esposti i carrelli sulle antiche rotaie.

Dopo un po’ di acquisti nei negozietti tipici, ci rimettiamo in viaggio! Ci dirigiamo verso Portoferraio dove nella vicina località la Valle di Lazzaro si trova l’Agriturismo Farkas. Sono ormai due anni che ci piace acquistare il vino dal Signor Farkas, specialmente l’Aleatico e l’Ansonica

Dalla Valle di Lazzaro siamo rientrati in hotel, ma questa volta passando dalla bellissima e suggestiva scogliera sud-occidentale che comprende Cavoli, Chiessi, Seccheto e Fetovaia (le mie preferite!) trovando di nuovo cielo sereno!

Rientrati in hotel ci siamo gustati un aperitivo in terrazza e

alle 20 cena da Publius a Poggio.

Ed eccoci al terzo giorno!

Dopo due ore dalla abbondante colazione del Gallo Nero, abbiamo prenotato 20 min relax nell’idromassaggio… e che vista!

Grazie alla gentile proprietaria lasciamo l’hotel intorno alle 12 e, nell’attesa del traghetto per rientrare a Piombino, andiamo a pranzo in un agriturismo abbastanza vicino al porto, Agriturismo Montefabbrello

Con il magnifico tagliere si concludono questi tre magnifici giorni!

Se aveste bisogno di consigli, scrivetemi! 🙂